LUNARIO, COSE DA FARE IN FEBBRAIO

lavori

In febbraio ci si prepara alla ripresa dell’attività vegetativa.
Si allungano le ore di luce, ed il sole compare più spesso.
Timidamente nascono i primi fiori e le prime gemme,
potaroseCon la luna calante si possono potare gli arbusti che hanno fiorito in dicembre e gennaio, gli alberi ed arbusti a foglia caduca,
le siepi, le rose e le stelle di Natale.
letameSi può anche preparare il terreno con la lavorazione e la concimazione di base.
Con la luna crescente piantiamo, in semenzaio riscaldato, le annuali da fiore, le begonie e le bocche di leone, i garofani, le petunie e le portulacche,la salvia ornamentale.
Piantiamo poi nei vasi le viole e le violacciocche. Ed in piena terra le annuali rampicanti.
Possiamo poi piantare o trapiantare alberi e arbusti vari come clematide ed altri rampicanti, nonchè la forsithia e le rose, il convolvolo e il pisello odoroso.
E’ anche il momento di riprodurre per talea le piante a fusto tenero, dividere i cespi delle piante vivaci, mettere i mazzi di radici di dalie in serra per ottenere talee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *